Intermission




11 storie che s’intrecciano ? su sceneggiatura di Mark O’Rowe ? nella Dublino proletaria dei primi anni 2000, alternando storie d’amore, scatti di rabbia (anche) sociale, spunti di criminalità con un poliziotto filosofeggiante. Girato in video ad alta definizione da un giovane esordiente che tiene d’occhio Tarantino: cinepresa a spalla che balla, fotografia sporca, ora buffo ora ironico alla ricerca di un realismo spontaneo qua e là politicamente scorretto. Distribuisce Mikado. Titolo di significato plurimo.